Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val di Rendena

Tante le proposte turistiche della Val Rendena, con Pinzolo e Madonna di Campiglio capolavoro morfologico circondato nel Parco Naturale Adamello Brenta, la più vasta area protetta trentina. Ad ovest gli imponenti gruppi granitici dell’Adamello e della Presanella, con la selvaggia Val Genova e le spettacolari cascate del Nardis e ad est le meravigliose Dolomiti di Brenta.

Principale stazione dell’area, Madonna di Campiglio ha scoperto fin dall’Ottocento la propria vocazione turistica e mantiene oggi intatto il suo fascino. A Pinzolo, moderna cittadina di origini medievali con testimonianze di architettura e d’arte religiosa come le opere dei Baschenis, si concentra la ricettività turistica della Val Rendena, che presenta, lungo il fondovalle del Sarca e la ciclabile, le sorprendenti valli laterali e i caratteristici paesi. Gli impianti sportivi sono di prim’ordine: campi da calcio e da gioco, stadio del ghiaccio, piscina e palestre.

Dolomiti di Brenta Bike offre itinerari scelti per la mountain bike, alla portata di ciclisti amatoriali e famiglie, ma capaci di appagare anche gli sportivi allenati. Per chi preferisce il trekking, numerose sono le possibilità di raggiungere i rifugi in quota, con percorsi fino a 150 km, dai più semplici alle ferrate, sulle vie più classiche dell’escursionismo dolomitico. Il golf si pratica ai Golf club di Campo Carlo Magno e di Rendena.

Fonte: visittrentino.it

Scopri le proposte accessibili Scopri le organizzazioni