indietro

Indirizzo

Lungadige Monte Grappa

Trento

Portami

Info percorso

Lunghezza: 1km

Dislivello: 400m

Funivia Trento - Sardagna (Mappato)

La sua storia

La funivia è stata progettata nel 1922 dall'ingegnere Othmar Haas, realizzata tra il 1923 e il 1925 dalle Officine Silvestri di Trento e aperta il 4 agosto del 1925. In origine il percorso della funivia era leggermente differente. La stazione a valle era sita presso la stazione ferroviaria, mentre quella a monte era direttamente dentro l'ex-albergo Bellavista. Durante la seconda guerra mondiale, e precisamente nel 1941, l'impianto subì un primo bombardamento a cui subito si pose rimedio. Ma nel 1943 un secondo bombardamento distrusse la stazione di valle. Solo nel 1960 la funivia fu ricostruita dalla società FTS - Funivia Trento Sardagna s.r.l., spostando la stazione di valle. Nel 1989 le due cabine vennero sostituite e la stazione a monte venne spostata più a sud, in modo da essere del tutto indipendente dall'albergo. Dopo questo restauro, le cabine vennero dotate di una luce interna di posizione dato che non vi sono pali intermedi.

Essendo la stazione di valle a Trento (circa 200 m s.l.m.) e la stazione a monte a Sardagna (circa 600 m s.l.m.), il dislivello totale è circa pari a 400 metri; il tempo di percorrenza è invece pari a 4 minuti. La funivia è attiva tutti i giorni della settimana, dalle 7:00 di mattina fino alle 22:30 della sera; nei giorni particolarmente ventosi, la funivia viene sostituita da appositi bus. Tra l'altro è possibile trasportare fino a tre biciclette al suo interno.

  • Dati accessibilità stazione a valle (Trento circa 200 m. s.l.m):

Gli stalli riservati più vicini si trovano all’interno del parcheggio Ex Sit (7 stalli a circa 300 metri). L’accesso alla stazione per le persone in sedia a rotelle avviene a mezzo di un servoscala (dimensioni 79x79 cm, portata 200 kg) che viene attivato dall’operatore di Trentino Trasporti (campanello per la richiesta alto 98 cm). Bancone biglietteria alto 94 cm e obliteratrice alta 118 cm. Accesso alla zona funivia con porta manuale verso l’esterno larga 90 cm, maniglia alta 96 cm, forza necessaria per l’apertura superiore ai 3 kg. La cabina della funivia ha porta larga 74 cm e dimensioni interne 140x220 cm.

L’ingresso alla cabina presenta un dislivello di 3 cm che aumenta in modo considerevole (circa 13 cm) nel momento in cui all’interno della stessa vi siano già altre persone. Suggeriamo quindi che la persona in sedia a rotelle sia la prima ad entrare a valle e l’ultima ad uscire a monte, in tal modo il dislivello si manterrà intorno ai 3 cm.

Ricordiamo che la cabina può portare al massimo 13 persone, nel caso in cui siano presenti carrozzine elettroniche possono essere previste corse supplementari.

  • Dati accessibilità stazione a monte (Sardagna circa 600 m. s.l.m.)

Gli stalli riservati più vicini si trovano all’interno del parcheggio della stazione (2 stalli a circa 60 metri). L’accesso alla stazione per le persone in sedia a rotelle avviene a mezzo di una rampa (lunga 23 mt con pendenza tra il 12 – 16%). Accesso alla zona funivia con porta manuale verso l’esterno larga 90 cm, maniglia alta 102 cm, forza necessaria per l’apertura superiore ai 5 kg. Bancone biglietteria alto 105 cm e obliteratrice alta 130 cm.       

  • Servizi igienici e punti ristoro:

Presso la stazione a valle è presente un servizio igienico all’interno del Bar Funivia (presenza di maniglione di sostegno sul lato opposto allo spazio di accostamento).

Presso la stazione a monte è presente un servizio igienico di pertinenza situato all’esterno della stessa e raggiungibile con rampa (lunga 4 mt con pendenza dal 6% al 20%, in lastricato). Il servizio igienico ha porta manuale verso l’esterno larga 90 cm, dimensioni 180x180 cm. All’interno il wc alto 53 cm è con incavo ed è dotato di maniglioni di sostegno su entrambi i lati. Presenza di lavabo alto 75 cm, specchio alto 107 cm e campanello.

Piantina servizio igienico a monte

E’ inoltre presente un punto ristoro Bistrot Trento Alta, raggiungibile con strada in ghiaia (63 mt circa, pendenza variabile tra il 6% e il 16 %). All’interno la zona bar è accessibile mentre la sala da pranzo è raggiungibile solo mediante gradini. Presenza di servizio igienico dedicato ma privo di maniglioni di sostegno.

Nei dintorni è possibile visitare: 





indietro