indietro

Fiavé

Info percorso

Punto di partenza: Via 3 novembre

Lunghezza: 3 km

Dislivello: 45m

Pendenza media: 9 %

Tipo di fondo: ghiaia e terra battuta

Biotopo di Fiavé (Mappato)

Progetto cofinanziato dalla Riserva di Biosfera Alpi Ledrensi e Judicaria

Il percorso di visita al Biotopo di Fiavè si sviluppa per circa 3 km in modo per lo più pianeggiante, presentando pendenze più importanti solo nel tratto finale, per la salita al punto panoramico.

Sono presenti due aree parcheggio, entrambe in asfalto, una presso il punto di partenza del percorso situato vicino al Panificio Ceres (priva di stalli riservati) e una in località Doss (dotato di 2 stalli riservati) ai piedi del punto panoramico.

Nella zona di partenza è presente anche l’unico punto di sosta del percorso.

La strada in asfalto che costeggia la Chiesa di San Rocco e il cimitero di Fiavé è prevalentemente pianeggiante; diventa poi in terra battuta ed erba (pendenza massima 9%) con canalette di scolo per la regimentazione delle acque (fessurazione massima di 11 cm).

Addentrandosi nel biotopo si arriva ad una prima passerella in legno la cui percorribilità segnaliamo come difficoltosa per le persone in sedia a rotelle. Sono presenti dislivelli (all’inizio di 6 cm e alla fine di 20 cm) e alcune assi hanno chiodi sporgenti e inclinazione trasversale del 6%. La passerella è priva di corrimano, non è dotata di cordoli di contenimento, né di allargamenti per l’inversione di marcia (larghezza 110 - 130 cm).

A seguire, un tratto pianeggiante in terra battuta ed erba (pendenza trasversale massima dell’11%) costeggia le palafitte. Si arriva poi ad una seconda passerella accessibile con un gradino di 6 cm, dotata di corrimano alto 103 cm, di assi ben allineate (larghezza massima di 120 cm) e rampa finale lunga 110 cm (pendenza del 10%).

Il percorso prosegue in terra battuta ed erba, a destra verso il punto panoramico e a sinistra verso il Centro visitatori ancora in costruzione.

Il tratto a destra è lungo circa 500 mt, e porta in località Doss, all’area parcheggio precedentemente segnalata da cui è possibile raggiungere poi il punto panoramico; all'interno 66 mt con pendenza del 6% e tratti con pendenza trasversale del 12%. 

Il sentiero in salita e in asfalto, che consente di raggiungere il terrazzo in legno del punto panoramico (accesso con un gradino di 5 cm) da cui è possibile avere una spettacolare vista sul biotopo, è lungo circa 180 mt e presenta diversi tratti con pendenze del 10%. Da qui è possibile tornare al biotopo anche attraverso un sentiero gradinato.

Per evitare la prima passerella è possibile accedere al Centro visitatori (in costruzione) in automobile dalla strada statale (SS421) e parcheggiare nelle vicinanze. Da qui il percorso in terra battuta ed erba compie un giro ad anello pianeggiante attorno ai resti delle Palafitte.

Lungo il percorso non sono presenti servizi igienici attrezzati. Segnaliamo presso il Bar Ristorante Hotel La Pineta (accessibile con rampa) la presenza di un ampio bagno anche se privo di maniglioni di sostegno.

Dati accessibilità Museo delle palafitte di Fiavè

Il Museo delle Palafitte racconta

Informazioni Archeotrentino

Nella mappa è stato tracciato il percorso localizzando i tratti con pendenza superiore al 5% e i principali punti di interesse (vedi Legenda). Cliccando sulle icone è possibile visionare descrizione, dati tecnici e immagini.



indietro