indietro

Indirizzo

Località Rango

Bleggio superiore

Info percorso

Lunghezza: 0,6 km

Dislivello: 100 m

Pendenza media: 20 %

Tipo di fondo: porfido

Borgo Rango (Mappato)

Progetto cofinanziato dalla Riserva di Biosfera Alpi Ledrensi e Judicaria

Il percorso individuato all’interno del borgo di Rango è lungo circa 600 metri, è pavimentato in porfido e presenta tratti con forti pendenze. L’itinerario permette di ammirare nell’ordine Portech de la Flor, Portech del Turo Careta, Portech dei Briscoi, la Fontana Quadrata, Portech dei Odri e dei Carloni, tutti luoghi presenti sulla piantina del borgo

Il parcheggio considerato come punto di partenza del percorso si trova nella parte bassa del paese, vicino alla Chiesa dell’Annunciazione di Maria e consiste in uno spiazzo pianeggiante, in porfido, privo di stalli riservati.

La strada di collegamento tra il parcheggio e il primo punto d’interesse (“Portech de la Flor”) è pavimentata in asfalto ed ha una pendenza massima del 16%. Il percorso prosegue lungo la salita che conduce al Passo Duron per circa 100 metri, strada che alterna asfalto ad acciottolato con una pendenza massima del 20% (per circa 20 mt) e che passa davanti all’unico punto ristoro del borgo l’Osteria-Bar “il Catenaccio”. Lungo questo tratto sono presenti sculture e mosaici in legno e un primo punto di sosta.

Il percorso torna poi verso il centro (direzione Val Marcia), per circa 70 metri con una strada pianeggiante (20 mt con pendenza massima del 19%). Poco dopo è possibile deviare dal percorso principale per ammirare il “Portech del Turo Careta”, deviazione che segnaliamo come difficoltosa perché lunga circa 15 metri, in acciottolato e con pendenza costante del 26%.

Il percorso principale continua pianeggiante fino alla discesa che ci consente di vedere "Portech dei Briscoi" e raggiungere il centro di Rango, la piazza, dove sono presenti “la Fontana Quadrata” e punti di sosta. Segnaliamo anche questa discesa come difficoltosa perchè presenta una pendenza costante del 21% per circa 26 metri.

Superata la fontana e attraversando il “Portech dei Odri e dei Carloni” (pendenza massima del 7%), ci si ritrova nella piazzetta adiacente all’Osteria Bar “Il Catinaccio” da cui è possibile ripercorrere il sentiero fatto all’andata.   

I servizi igienici individuati a supporto del percorso sono di tipo chimico, si trovano nella zona del parcheggio (punto di partenza) e per raggiungerli è necessario percorrere 25 metri in direzione della Chiesa (15 mt in asfalto e 9 mt in erba ed ghiaia, questi ultimi con pendenza tra l’8% e il 16%).

Nei servizi che hanno porta di 90 cm e dimensioni 209x231 cm, è presente un maniglione di sostegno sul lato dell’accostamento al wc (alto 50 cm e con incavo); il lavabo e lo specchio sono di tipo fisso ed alti rispettivamente 79 cm e 118 cm.

Piantina servizi igienici

Segnaliamo che l'accesso al punto ristoro Osteria-bar "Il Catenaccio" non presenta barriere architettoniche e la percorribilità interna è possibile fino ai servizi igienici (segnalati come attrezzati, ma privi di maniglioni di sostegno) grazie all'ausilio di alcune rampe.  
 

Cartina del borgo

Rango tra i borghi più belli d'Italia

Nella mappa è stato tracciato il percorso localizzando i tratti con pendenza superiore al 5% e i principali punti di interesse (vedi Legenda). Cliccando sulle icone è possibile visionare descrizione, dati tecnici e immagini.



google-site-verification: google461c99f52db74cd3.html



indietro